Pollo alle spezie:una ricetta indiana

Ricordo un fantastico viaggio in India, dove ho gustato ricette semplici ma molto appetitose come i triangoli arcobaleno, l’acqua di cumino, uno straordinario drink con il mango, il latte di cocco allo zenzero e altre specialità della cucina locale ed etcnica.
L’India è un paese bellissimo ricco di tradizioni e cultura, variegato e ricco di colori.
Ho potuto soggiornare in strutture turistiche all’avanguardia ma anche in piccoli paeselli a casa di amici e visitare paesi fantastici conoscendo persone straordinarie.
Vi lascio la ricetta del Pollo alle spezie, profumatissimo e dal sapore esotico si può adattare facilmente anche a un menù italiano.
1500 G Pollo
100 G Burro
500 G Riso
1 Cipolla
1 Manciata Mandorle Sbucciate
1 Cucchiaino Cumino
3 Chiodi Di Garofano
Cannella
Zenzero
Zafferano
Noce Moscata
Pepe Nero
Yogurth Magro Naturale

Fate bollire il riso e scolatelo. Pulite il pollo e tagliatelo in almeno 10 pezzi. Spezzettate le mandorle nel mixer con un cucchiaino d’acqua. Passate al mixer anche zenzero, cipolla e sale, ottenendo una pasta dove passare il pollo. Cuocete il pollo in una casseruola, bagnandolo con un bicchiere d’acqua, per 10 minuti. Toglietelo, tenendolo in caldo e aggiungendo al fondo di cottura lo yogurth e la pasta di mandorle. In un’altra casseruola fate sciogliere il burro e aggiungete i pezzi di pollo aromatizzati nella pasta insieme a chiodi di garofano, grani di pepe nero e cannella tritati fini. Fate insaporire mescolando per dieci minuti. Unite riso, salsa di yogurth e zafferano, cuocete piano coperto per 5 minuti. Mettete in forno a 200 gradi per circa 30 minuti.