La sagra delle castagne a Bagnoli Irpino

L’autunno non è solo l’inizio del freddo e del gelo ma è anche il periodo della vendemmia e delle passeggiate in montagna per la raccolta dei funghi, delle castagne e del tartufo.
Con questi preziosi prodotti della terra si possono fare dolci e piatti tradizionali appetitosi e sani, magari delle torte o anche dei gustosi risotti, arrosti, capesante, creme e altre squisitezze con i funghi.

Anche le castagne possono essere usate per creare piatti originali e gustosi come il castagnaccio Irpino e quello Toscano.
Il castagnaccio Irpino differisce da quello Toscano perchè non è fatto con la farina delle castagne, ma con le castagne bollite, spellate e ridotte a pure. Per aromatizzarlo e renderlo originale vengono aggiunte alcune spezie come l’esotica cannella e per addolcirlo il miele e le noci.

Numerose sono le ricette e le varianti per l’aggiunta di spezie e altri ingredienti a piacere.

Per festeggiare i prodotti della terra a Bagnoli Irpino(Avellino) si svolge idal 29 al 31 ottobre 2010 la 33esima Sagra della Castagna e del Tartufo Nero con la mostra mercato dei prodotti tipici, per guardare, gustare e apprezzare le specialità locali con gruppi folk e di musica popolare, 40 quintali di caldarroste in omaggio e visite guidate per conoscere il centro storico di Bagnoli.