spezie e aromi
La cucina egiziana tra spezie e aromi

spezie e aromi

Nulla è più magico di una crociera sul Nilo con le onde che lievemente trasportano verso mete esotiche e antiche, resti di faraoni, templi antichi, mummie, sfingi enigmatiche e piramidi maestose.
Il Sole al tramonto poi è una vista indimenticabile, così rosso e maestoso, come può essere in un paese così immenso e ricco di tradizioni, cultura, magia e mistero.

Veleggiare sul Nilo è un’esperienza indimenticabile da fare almeno una volta nella vita per ammirare i tesori straordinari del Cairo, Luxor, Aswan, Abu Simbel, Kom Ombo ed Edfu, vere miniere di tesori archeologici millenari. Continua a leggere

aragosta
Ricetta aragosta cotta al vapore

aragosta

Si avvicina San Valentino, avete pensato a cosa cucinare per il vostro fidanzato? La pietanza che considero più afrodisiaca è sicuramente l’aragosta con il suo colore rosso sgargiante e le sue chele stuzzicanti.
Vi propongo una ricetta semplice:l’aragosta cotta al vapore, super leggera ma molto gustosa di origine Portoghese.
Gli ingredienti per 4 persone sono semplici:
1 Aragosta
Olio D’oliva
Aceto Di Vino Continua a leggere

A Hannukka si mangiano i fritti

Oggi è l’ultimo giorno di Hannukka. Per gli Ebrei in tutto il mondo e qui in Israele si festeggia il miracolo della vittoria dei Maccabei contro i Greci e dell’ampolla di olio che si salvò al Tempio e bruciò per tutti gli 8 giorni. Per festeggiare la ricorrenza,si accendono, lumi o candele, una al giorno per otto giorni consecutivi, con la Hannukia o Candelabro ebraico.
Per tradizione, quindi tutti i cibi che si mangiano per Hannukka sono fritti nell’olio, e sono due: i Sufganioth, gli equivalenti dei bomboloni e ciambelle nostrane, e le Latkes, frittellette di patate e cipolle fritte e servite calde con , a seconda degli usi e costumi, composta di mele. Continua a leggere

La cucina multietnica di Israele

Israele è il paradiso dei buongustai. In tre ore massimo di viaggio ci si sposta da Nord a Sud e si possono sperimentare tutti i tipi possibili ed immaginabili di cucina. Al Nord, potete assaggiare le specialità Druse, dal tradizionale mosabaha – un particolare Humus, per continuare con un Kebab di agnello o un Kafta (polpettine di vitello con prezzemolo e cipolla), accompagnate dall’immancabile pane con Zathar, vi assicuro un pasto da non dimenticare.
Ma Israele vi offre anche i piaceri della Cucina Tunisina/Marocchina/Tripolina, personalmente vi consiglio il Mafrum, polpettine nelle sue varianti, Continua a leggere

Ricetta per la salsa di soia cinese agrodolce

Adoro andare la ristorane cinese! Quello che mi piace di più è profumo speziato di certi cibi e delle salse in agrodolce e e i loro contenitori a forma di barchetta con le salse rosse dentro.
I miei ristoranti preferiti sono quelli con i tavoli girevoli, così se si cena tra amici si possono far girare i piatti e scambiare le portate. E’ un modo di gustare il cibo che mi piace molto.
Come adoro le loro salse soprattutto quella con la soia e il pomodoro in agrodolce, da versare in piccole dosi sugli involtini primavera, i ravioli, il riso alla cantonese o sui piatti di pesce come i gamberoni.
Gli ingredienti per 4 persone sono:90 grammi di farina, 3 cucchiai di salsa di soia, 80 grammi di salsa di pomodoro, 10 Cl di aceto di vino rosso e 100 grammi di zucchero. Continua a leggere