vino doc
Vini Doc tra i Castelli Romani

vino doc

Il mese di settembre è il periodo in cui il vino diventa protagonista negli itinerari enogastronomici. Girare la penisola alla scoperta dei nuovi gusti annuali del succo d’uva è uno dei modi migliori per trascorrere il week end immersi nei colori della campagna e tra i sapori dell’autunno che avanza. Continue reading “Vini Doc tra i Castelli Romani” »

viaggi low cost
Dove trovare offerte di vacanze low cost

viaggi low cost

La Pasqua si avvicina, avete da scelto la meta per le vostre vacanze?
Se non lo avete ancora fatto potete consultare i numerosi siti che offrono vacanze low cost oppure cercare tra le offerte di vacanze last minute l’itinerario enogastronomico che sognate o scegliere tra le numerose offerte o gli eventi, le sagre, le fiere e gli eventi citati nelle numerose guide presenti nel web. Continua a leggere

La cucina ungherese:la magia della paprika

La cucina ungherese è molto simile a quella dell’Austria, della Slovacchia e della Repubblica Ceca, però più ricca di profumi e sapori speziati per la presenza della paprika.
I piatti che più mi hanno colpito durante il mio ultimo viaggio a Budapest sono stati sicuramente i filetti di carpa, ingrediente principale di una piccante zuppa di pesce, le Crêpes con carne speziata e panna acida e quelle flambèes ripiene di noci e uvetta servite con cioccolato fuso, la torta Dobos con delicati strati di pan di Spagna e crema di cioccolato e dei medaglioni di manzo con una squisita salsa di funghi.
Anche lo stufato è molto diffuso, viene servito spesso con salsiccia piccante, peperoni e pomodori, lo spezzatino di maiale viene gustato con la paprika,l’aglio e le patatine fritte.
I peperoni, le cipolle e i pomodori sono le verdure più utilizzate come contorni nei principali ristoranti di questa bellissima città ricca di storia, cultura e percorsi gastronomici che possono soddisfare anche i palati più raffinati e golosi.
Budapest infatti è però nota soprattutto per le sue pasticcerie storiche come l’antica Pasticceria Gerbeaud, fondata nel 1858 da Henrik Kugler un noto pasticciere che inventò le marasche al cognac e altre prelibatezze, la Caffetteria e pasticceria Zsolnay che propone ogni giorno 100 tipi di dolci e il Caffè Pasticceria Ruszwurm frequentata anche dall’Imperatrice Sissi.
Naturalmente questa stupenda città offre anche itinerari per innamorati e amanti dell’arte stregati dal Danubio e dai numerosi monumenti e tesori artistici. I viaggi in Ungheria sono sempre molto romantici e ricchi di fascino e poesia.
Spero di tornare presto in Ungheria e a Budanest per poter ammirare di nuovo luoghi straordinariamente romantici come il Bastione dei Pescatori, il fiume Danubio con i suoi storici Ponti, la statua della Libertà sul Monte Gherardo o il mercatino natalizio.