cucina romagnola
La Romagna in un menù

La Piadina

cucina romagnolaSimbolo di una regione intera, tra i piatti tipici troviamo la rinomata piadina, che altro non è che un pane azzimo, senza lievito. A seconda della zona di produzione, si può trovare più o meno alta (più alta nel Cesenate e Ravennate, più bassa o sfogliata nel Riminese), ma quello che rimane più o meno invariato è l’insieme degli ingredienti e la cottura. Per farla occorre davvero poco: farina, strutto, bicarbonato, sale e acqua tiepida per impastare il tutto. Per la cottura, se si vuole seguire alla lettera le tradizioni romagnole, serve invece il “testo”, una particolare piastra che può essere in ghisa o terracotta. Continua a leggere

Savignano del Rubicone
Romagna insolita: la Valle del Rubicone.

Savignano del RubiconeQuesto vuole essere un viaggio insolito, alla scoperta di una Romagna che non è solo mare, discoteche e parchi di divertimento, ma anche luoghi della memoria e della buona tavola. Ecco quindi un primo tour virtuale che vi porterà nella Valle del Rubicone, tra le città di Rimini e Forlì-Cesena.

Il nostro itinerario parte proprio dall’omonima uscita autostradale Valle del Rubicone, aperta recentemente nella località di Gatteo, paese natale del maestro del liscio Secondo Casadei. E’ lui che ha reso celebre la regione in tutto il mondo, grazie proprio alla sua famosissima “Romagna Mia”! Continua a leggere